editoria

UN ANARCHICO AI FORNELLI – DA LABICO A NEW YORK

By 3 Aprile 2005Dicembre 6th, 2019No Comments

UN ANARCHICO AI FORNELLIIl 21 marzo 2005, presso la maestosa dimora di Palazzo Ferrajoli ha presentato il suo primo libro “Un anarchico ai fornelli”. Non è un libro di ricette, né un abc di come stare davanti ai fornelli. Lo chef ha voluto raccontare il suo ventennio, da quando ha messo piede al ristorante di famiglia ad oggi.

Centoventitre pagine e tredici capitoli in cui lo chef si racconta: è un susseguirsi di aneddoti, vicende, incontri con persone celebri e non che hanno segnato la storia della porta rossa e dello chef. A conclusione del libro ha voluto dare un piccolo spazio alle ricette (ma non alle sue) altrimenti non sarebbe un “vero anarchico ai fornelli”.

E’ una sorta di appendice dove ha voluto inserire tutti quei piatti che da sempre lo hanno accompagnato fin dall’infanzia. Lo chef ha voluto definirle come “Le mie ricette: i piatti di mia madre, i segreti di mio padre”, rigorosamente romano-laziali, dalla panzanella di Ruggero, alla amatriciana, all’abbacchio allo scottadito.

E’ un libro di ricordi, di memorie e di esperienze vissute.

Editore Gambero Rosso GRH